skip to Main Content
Performance (ytd) 2,8 %      Deckungsgrad 119,5 %      Stand: 30.04.2024 Performance (ytd) 2,8 %    grado di copertura 119,5 %     Stato: 30.04.2024

Chi siamo

Con 136 datrici e datori di lavoro affiliati attivi nei settori dell’amministrazione, della formazione, della sanità e della socialità nonché nelle banche e nelle assicurazioni di diritto pubblico, siamo la più grande cassa pensioni del Cantone dei Grigioni. Ogni giorno facciamo del nostro meglio per 9000 assicurate e assicurati e 3800 beneficiarie e beneficiari di rendite.

Sicurezza, vantaggi e un futuro senza pensieri.

  1. Remunerazione degli averi a risparmio 
  • Con la revisione della legge, la nuova struttura come istituto collettore e la nuova soluzione previdenziale la CPGR ha ottime potenzialità di ottenere remunerazioni degli averi a risparmio più elevate.
  • Le persone assicurate attive possono beneficiare dei redditi patrimoniali, nella CPGR non vi sono infatti effetti di ridistribuzione – a differenza di molte altre casse pensioni.
  • La CPGR prevede per gli assicurati un modello di partecipazione ambizioso: il quale tiene conto della situazione finanziaria e porta a tassi d’interesse più elevati sugli averi di vecchiaia. Sono previsti anche interessi aggiuntivi per i pensionati.
  1. Prestazioni
  • L’aliquota di conversione della CPGR è pari al 4,7%. La CPGR ha parametri attuariali corretti e di conseguenza senza che vi sia una ridistribuzione dagli assicurati attivi ai pensionati. Un’aliquota di conversione troppo elevata porta a ridistribuzioni tra persone assicurate attive e beneficiarie di rendita.
  • Un’aliquota realistica è nell’interesse delle persone assicurate più giovani. L’eccedenza può essere utilizzata per proporre un tasso d’interesse più elevato per tutti dipendenti assicurati.
  • La CPGR ha definito una soluzione transitoria con aliquota di conversione più elevata per le classi più anziane tra le persone assicurate attive (classe 1964 e più anziane).
  • Il cambiamento demografico della società in atto (sempre meno persone attive, sempre più persone beneficiarie di rendita) rappresenta una sfida per l’evoluzione degli istituti di previdenza. Grazie a l’aliquota di conversione realistica della CPGR le prestazioni di rendita vengono finanziate in modo sicuro e garantiscono una cassa pensioni integra a lungo termine.
  • Presso la CPGR, gli assicurati risparmiano a partire dall’età di 20 anni, anziché di 25, e beneficiano in questo modo anzitempo dell’effetto di interesse composto e dei contributi di risparmio, cofinanziati per almeno il 50% dal datore di lavoro.
  • Nella previdenza professionale occorre sempre confrontare tutte le prestazioni, non solo le rendite di vecchiaia, bensì anche le prestazioni di rischio in caso di invalidità e decesso.
  • La CPGR offre prestazioni conformi al mercato che tengono conto delle nuove forme di vita e di lavoro nonché delle esigenze delle persone assicurate.
  1. Finanziamento
  • Contributi di risparmio più elevati e un tasso d’interesse più alto comportano averi a risparmio più elevati. Grazie al lungo processo di risparmio e all’effetto di interesse composto, ne beneficiano soprattutto gli assicurati più giovani.
  • Attraverso i loro contributi versati, le datrici e i datori di lavoro contribuiscono ad almeno la metà della crescita degli averi a risparmio. Questo è l’aspetto determinante per gli assicurati più giovani e non l’attuale tasso di conversione.
  • Ogni persona assicurata trae beneficio da averi a risparmio più elevati indipendentemente dall’età e anche prima del pensionamento (ad es. se cambia impiego).
  1. Più impieghi 
  • Chi lavora a tempo parziale (ad es. insegnanti) ha spesso più di un impiego presso diverse datrici e diversi datori di lavoro affiliati alla CPGR. Presso la CPGR questi redditi possono essere cumulati e assicurati con un’unica deduzione di coordinamento. Si tratta di un vantaggio significativo, in quanto si dispone di uno stipendio assicurato più elevato da cui accumulare i contributi di risparmio e calcolare le prestazioni di rischio.
  1. Attrattività della datrice o del datore di lavoro 
  • L’affiliazione alla CPGR rafforza l’attrattività delle datrici o dei datori di lavoro grazie a condizioni di impiego concorrenziali, poiché la soluzione previdenziale è in linea con le condizioni di mercato, moderna, sicura e orientata al futuro.
  • In particolare in caso di forme di lavoro frequenti e che acquisiranno sempre più importanza come più impieghi e impieghi a tempo parziale (deduzione di coordinamento), l’affiliazione presso la CPGR rende bene nel vero senso della parola.
  1. Situazione finanziaria
  • La situazione finanziaria della CPGR è molto buona e solida. Grazie alla stabilità strutturale è pronta per affrontare le sfide del futuro. Alla fine del 2022 la CPGR occupava la prima posizione tra tutte le casse pensioni cantonali per quanto riguarda il grado di copertura.
  • Il rendimento globale conseguito nell’anno in corso ammonta al 5,2% (stato 30.06.2023). In questo modo la CPGR batte nettamente gli indici di confronto delle casse pensioni svizzere. Dispone inoltre di una posizione finanziaria molto solida e delle necessarie riserve di fluttuazione di valore.
  1. Struttura
  • La garanzia del Cantone per le rendite in corso (data di riferimento 31 dicembre 2021) infonde la massima sicurezza alle persone beneficiarie di rendita. Grazie alla garanzia per le persone beneficiarie di rendita le persone assicurate attive beneficiano della migliore situazione di partenza possibile: non avviene alcun finanziamento trasversale a loro discapito.
  1. Spese amministrative 
  • Le spese della CPGR sono molto contenute ed essa rientra così tra le casse pensioni più convenienti della Svizzera. Questo è quanto dimostrano anche i più recenti risultati dello studio sulle casse pensioni svizzere 2023.
  1. Digitalizzazione
  • La CPGR sfrutta in modo ottimale le opportunità offerte dalla digitalizzazione. Grazie al portale online e all’applicazione «myPKGR» persone assicurate così come datrici e datori di lavoro possono accedere in modo sicuro e in ogni momento a dati personali, calcoli e simulazioni.
  1. Radicamento e responsabilità nel Cantone 
  • Tra i propri investimenti patrimoniali la CPGR detiene un vasto portafoglio immobiliare. Gli immobili con oltre 1200 abitazioni si trovano tutti (con un’eccezione) nel Cantone dei Grigioni.
  • La CPGR è una locataria responsabile ed equa. Il rendimento conseguito va a beneficio degli averi a risparmio delle persone assicurate. Sull’arco dei prossimi 3 – 5 anni la CPGR sta pianificando nuove costruzioni e risanamenti per un volume d’investimento superiore a 100 milioni di franchi. Questi fondi andranno a favore dell’economia e della popolazione grigionesi.