skip to Main Content

Riscatto di prestazioni di previdenza

Vantaggi fiscali

  • È possibile dedurre dall’imposta sul reddito i versamenti effettuati nella Cassa pensioni. Se Lei desidera richiedere la detrazione fiscale per il 2023, l’acquisto deve essere accreditato sul nostro conto entro il 31 dicembre 2023.
  • I ricavi da interessi derivanti dall’avere di vecchiaia presso la Cassa pensioni sono esenti da imposte.
  • L’avere di vecchiaia presso la Cassa pensioni non è assoggettato all’imposta sulla sostanza. L’imposizione avviene nel momento in cui saranno versati gli averi. Se si opta per il prelievo di capitale trova applicazione una tariffa preferenziale.

Prestazioni di vecchiaia più elevate al momento del pensionamento

  • I riscatti permettono di aumentare le prestazioni previdenziali.

Tassi d’interesse interessanti

  • Al denaro versato viene applicato un tasso d’interesse sin dal primo giorno.
  • Prima avviene il versamento e maggiore sarà il beneficio tratto dall’effetto degli interessi composti.

Riscatti: un investimento che conviene

La CPGR offre interessi più elevati rispetto a quelli offerti da una banca o da un conto risparmio 3a. Nonostante gli interessi negativi, negli ultimi anni il tasso d’interesse minimo per le casse pensioni è stato pari all’1% e nel 2024 passerà all’1,25%. In aggiunta a questo tasso d’interesse minimo la CPGR applica un interesse supplementare. Nel 2021 la CPGR ha remunerato i risparmi con un tasso pari al 2%, mentre nel 2022 è stato applicato un tasso pari all’1,75%. La CPGR prevede di proporre tassi d’interesse ancora più favorevoli nei prossimi anni.

I riscatti di prestazioni di previdenza sono un investimento sicuro e a basso rischio. La CPGR gode di una situazione finanziaria stabile (grado di copertura pari al 110% circa al 31.10.2023), ha una struttura di diritto pubblico e beneficia del sostegno del Cantone per le rendite in corso. Rispetto ad altri possibili investimenti offriamo stabilità e sicurezza.

Se non avete ancora effettuato dei versamenti presso la CPGR, vi invitiamo a usare questo modulo. Sul certificato di previdenza è indicata la somma di riscatto massima possibile.

Vi preghiamo di osservare che per consentirci di emettere il certificato fiscale per il 2023 il vostro versamento deve pervenire entro il 31 dicembre 2023 sul nostro conto presso la Banca Cantonale Grigione.